E’ partita la moratoria dei prestiti bancari: ecco come fare per ottenerla.

E’ operativo l’Accordo tra ABI e le Associazioni di impresa, con cui è stata estesa ai prestiti concessi fino al 31 gennaio 2020 la possibilità di chiedere la sospensione o l’allungamento dei prestiti bancari.

La moratoria è riferita ai finanziamenti alle micro, piccole e medie imprese danneggiate dall’emergenza epidemiologica “COVID-19”.

Alcune caratteristiche:

– La sospensione del pagamento della quota capitale delle rate dei finanziamenti può essere chiesta fino a un anno;

– La sospensione è applicabile ai finanziamenti a medio lungo termine (mutui), anche perfezionati tramite il rilascio di cambiali agrarie, e alle operazioni di leasing, immobiliare o mobiliare. In questo ultimo caso, la sospensione riguarda la quota capitale implicita dei canoni di leasing;

– Per le operazioni di allungamento dei mutui, il periodo massimo di estensione della scadenza del finanziamento può arrivare fino al 100% della durata residua dell’ammortamento. Per il credito a breve termine e il credito agrario di conduzione il periodo massimo di allungamento delle scadenze è pari rispettivamente a 270 giorni e a 120 giorni.

Nell’accordo è previsto che, ove possibile, le banche possono applicare misure di maggior favore per le imprese rispetto a quelle previste nell’accordo stesso e si auspica che, al fine di assicurare massima tempestività nella risposta, si accelerino le procedure di istruttoria.

I nostri uffici sono a disposizione per l’analisi e la consulenza

I consulenti a cui rivolgersi, per Area territoriale sono:

– LIVORNO-ROSIGNANO-COLLESALVETTI Dott.ssa Martina Godani – cell. 346 494 5163

– CECINA-PIOMBINO-VAL DI CORNIA-ELBA Sig. Luca Pecchia – cell. 340 5957059

Abbiamo attivato anche servizi di smart working per agevolare i contatti in questo particolare momento.

Posted in: