Approvato il nuovo modello unico dichiarazione ambientale 2019 (MUD)

E’ stato pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 8 alla GU n. 45 del 22-2-19 il Decreto del 24 dicembre 2018 u.s., con cui il Presidente del Consiglio dei Ministri ha approvato il MUD 2019 (Modello Unico di Dichiarazione ambientale), ai fini della denunzia annuale sui rifiuti da presentare alle competenti Camere di Commercio in base alla Legge n. 70/1994 e ss. modificazioni (Semplificazione degli adempimenti in materia ambientale).

La ratio del nuovo provvedimento, adottato dal Governo ad integrale sostituzione del precedente DPCM 28 dicembre 2017 (MUD 2018), consiste come è noto nell’esigenza di acquisire i dati concernenti la gestione dei rifiuti da parte degli operatori economici appartenenti alle categorie di cui all’art. 189 Dlgs n. 152/2006 e ss. integrazioni (Codice in tema ambientale), preso atto che la disciplina del Sistri è stata appena abolita e sostituita dal neo-istituito Sistema informatico di tracciabilità, facente capo al Registro elettronico nazionale ai sensi del già illustrato art. 6 DL n. 135/2018 e ss. (Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per imprese e PA)

Leggi di più e scarica la scheda anagrafica

4654all 3 Scheda Anagrafica

 

 

Posted in: