Credito d’imposta per l’acquisto o l’adattamento di registratori telematici per memorizzazione e trasmissione all’Agenzia delle Entrate dei corrispettivi giornalieri

Provvedimento n.49842/2019 del 28 febbraio 2019 Definizione delle modalità di attuazione del credito d’imposta per l’acquisto o l’adattamento degli strumenti mediante i quali sono effettuate la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate dei dati dei corrispettivi giornalieri”

Si comunica che in data 29 febbraio 2019 l’ Agenzia delle Entrate ha emanato il Provvedimento n.49842/2019 definendo le regole attuative relative al nuovo obbligo fiscale della “trasmissione telematica dei corrispettivi”. Si ricorda che tale obbligo riguarderà, dal prossimo 1° luglio 2019, gli esercenti con volume d’affari superiore a 400.000,00 € e dal 1° gennaio 2020 riguarderà l’intera platea degli esercenti.

In particolare, il contributo – pari al 50% della spesa sostenuta, per un massimo di 250,00 € in caso di acquisto e di 50,00 € in caso di adattamento, per ogni strumento – viene direttamente concesso agli esercenti obbligati alla memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi, sotto forma di credito d’imposta da utilizzare in compensazione.

Per rendere pienamente operativo l’utilizzo del credito di imposta si resta in attesa dell’istituzione, da parte dell’Agenzia delle Entrate, del relativo codice tributo da indicare nel modello F24.

Posted in: