False mail Agenzia Entrate: non aprite gli allegati e cestinate immediatamente.

Sono in corso nuovi tentativi di phishing a danno degli utenti attraverso email che sembrano
essere riconducibili all’Agenzia. L’Agenzia è estranea a tali messaggi ed invita gli utenti a
cestinare immediatamente messaggi di posta elettronica che riportano nell’intestazione la
dicitura “IL DIRETTORE DELL’AGENZIA” o “GLI ORGANI DELL’AGENZIA” e che, nel testo,
invitano a prendere visione di documenti contenuti in un archivio allegato per verificare
“alcune incoerenze” emerse “dall’esame dei dati e dei saldi relativi alla Divulgazione delle
eliminazioni periodiche Iva”. Le email, infatti, non provengono dall’Agenzia, ma costituiscono
il tentativo di installare un malware sui dispositivi dei destinatari anche allo scopo di
acquisire successivamente informazioni riservate. Di seguito due esempi di questi messaggi:

Posted in: